Pubblicato il

Daniel Bryan il wrestler vegano.

daniel bryan

Oggi parleremo di una cosa un po’ insolita, ma tenevo ad affrontare questo argomento per far comprendere che anche se si è vegani è possibile sostenere un’ attività fisica intensa, con le giuste precauzioni. Volevo portare alla vostra attenzione l’ esperienza di un famoso wrestler americano che milita tutt’ora nella federazione più importante per questo sport, la WWE.

Per chi ancora non lo sapesse essere vegano significa non mangiare nessun prodotto che abbia un’ origine animale, questo comprende quindi anche uova, latticini e pesce che invece solitamente i vegetariani mangiano. Ora è necessario chiarire un punto molto controverso che i vegani estremisti probabilmente non condivideranno, ma ci sono studi medici che dimostrano quanto siano importanti anche le proteine animali per il nostro organismo, quindi se volete intraprendere questa filosofia nutrizionale, è meglio che siate consapevoli dei rischi che comporta.

Detto ciò veniamo all’argomento principe di questo articolo ovvero Daniel Bryan. Il famoso wrestler per problemi di salute si è visto costretto a diventare vegano, ma come chi segue questo sport saprà, gli atleti hanno bisogno di tantissime energie poichè oltre ai combattimenti durante gli show, devono anche viaggiare molto e sono continuamente sotto stress.

Daniel ha infatti rivelato in alcune interviste che deve mangiare molto più di quanto facesse normalmente per riuscire a fornire al proprio organismo tutte le calorie di cui necessita per sostenere i ritmi intensivi imposti dal suo lavoro. Quindi come vedete è possibile essere grandi atleti mantenendo una dieta vegana, ma è sempre meglio essere seguiti da medici esperti, che possano valutare lo stato del vostro fisico.

Ad onor di cronaca, è notizia recente che Daniel Bryan si è visto costretto ad interrompere la propria dieta vegana a causa di un’ allergia alla soia che gli si è sviluppata nel tempo a causa del forte stress a cui lo sottopongono i suoi numerosi viaggi. Se state quindi valutando di diventare vegani, tenete sempre bene a mente i rischi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *